ALER - case a Milano: aggiudiudicati i primi 50 alloggi


L’esito rilevato è stato molto positivo: l’apertura delle offerte è avvenuta davanti a circa 200 aspiranti acquirenti, in attesa per la propria aggiudicazione. Sono state registrate 250 offerte e aggiudicati 50 alloggi. L’Azienda è soddisfatta perché, da un lato, i cittadini hanno avuto la rilevante possibilità di acquistare un alloggio a prezzi notevolmente favorevoli rispetto ai valori del mercato privato attuale. Dall’altro lato, l’avvio così positivo del piano vendite straordinario permette ad Aler di disporre di fondi per riqualificare gli alloggi di edilizia pubblica da assegnare ai cittadini in lista nelle graduatorie e provvedere alle manutenzioni in attesa di esecuzione. L’asta svoltasi oggi comprendeva un centinaio di alloggi in Milano e Provincia, da mono a 5 locali. Si tratta di abitazioni da ristrutturare inserite in contesti condominiali misti, all’interno dei quali Aler risulta ormai in netta minoranza, sostenendo spese di gestione elevate, tipiche di un condominio privato. L’asta di oggi si è aperta all’inizio di gennaio e le domande sono state raccolte fino al 13 febbraio. L’asta prevede la partecipazione di persone fisiche che hanno modo di visionare direttamente gli alloggi offerti e formulare successivamente la propria offerta in busta chiusa (per un massimo di due per soggetto).


Per tutti i dettagli si veda il sito istituzionale: www.alermipianovendite.it Per l’Azienda ALER il risultato è un ottimo segnale d’incoraggiamento per una pronta ripresa, in linea con l’indicazione e le direttive del piano di risanamento approvato anche da Regione Lombardia.




Attualità...
Cerca per etichetta...
Seguici su...
  • Facebook Basic Black
  • Twitter Basic Black
Archivio