Elezioni Sesto S.Giovanni: II turno ballottaggio


Monica Chittò, la candidata sindaco alle elezioni comunali della nostra città, Sesto San Giovanni, è sostenuta da La FABBRICA della Città, dal Partito Democratico, da Sinistra in Movimento e ovviamente da Insieme a Monica Chittò Sindaco.


PROGRAMMA AMMINISTRATIVO

LE RAGIONI DELLA MIA CANDIDATURA

La scelta di candidarmi per il secondo mandato nasce dal desiderio di proseguire e concludere il lavoro svolto dal 2012 al 2017 e contribuire a ridefinire un’idea, un volto, una pratica di città salda nelle sue radici storiche, ma sempre capace di rinnovarsi. In questi cinque anni è stato fatto molto lavoro, attuando il programma elettorale presentato nel 2012: a mero titolo di esempio, e senza alcuna pretesa di esclusività, richiamiamo la riorganizzazione del Comune, l’istituzione dei vigili di quartiere, la riqualificazione di molti impianti sportivi, politiche sociali e abitative sempre attente ai bisogni e ai diritti, l’ampliamento del Parco della Media Valle del Lambro. Si è avviata la bonifica e la riqualificazione delle ex aree Falck, fra le più grandi d’Europa, parte la costruzione della Città della Salute e della Ricerca: un’occasione straordinaria per tutta la città, quella che già c’è e quella che dovrà crescere sulle aree rese nuovamente utili e vitali. Tale programma rimane pienamente attuale nell’ispirazione di fondo (una città solidale, aperta e coesa), e molti suoi obiettivi restano validi. La nostra città ha dimostrato grande vitalità, anche nei confronti delle conseguenze sociali della crisi economica: nel quinquennio è iniziato il percorso che sta ridefinendo la sua identità e il suo volto, si tratta ora di proseguire nella costruzione per Sesto di un futuro all’altezza della sua storia. La voglia di futuro è importantissima, rappresenta una spinta costante ad innovare, a migliorare, a esplorare strade nuove. Un futuro che ci consegni una città “bella” e ricca di colori: non penso al bello d’arte, ma alla bellezza come condizione della vivibilità, al colore come elemento di contrasto al degrado e al grigiore. Non solo canoni estetici, dunque, o almeno non solo quello, ma elementi fondanti di un programma amministrativo e di una vocazione urbana che privilegia la costante innovazione accanto alla conferma e allo sviluppo del carattere comunitario della città. Il mio impegno rimane quello di percorrere un cammino che rafforzi la coesione sociale e veda sempre di più le cittadine e i cittadini soggetti attivi, protagonisti e impegnati a prendersi cura della città e del suo benessere.


GOVERNARE SESTO SAN GIOVANNI CON UN CENTRO-SINISTRA APERTO ALLE MIGLIORI ESPERIENZE CIVICHE

Per governare una città, concretezza, onestà, efficienza sono precondizioni per scegliere bene, ma le scelte amministrative non sono tutte uguali, a partire da quella dei partiti e delle liste civiche che ti sostengono. Il programma che propongo è sostenuto da un insieme di forze di centro-sinistra (come per il 2012/2017), arricchite dalla presenza di liste civiche, che costituiscono l’elemento di novità…


Per continuare a leggere cliccare:


Attualità...
Cerca per etichetta...
Seguici su...
  • Facebook Basic Black
  • Twitter Basic Black
Archivio