L'incubo Della Russia Diventa Realtà: L'esercito Tedesco È Tornato


La scorsa settimana, il cancelliere tedesco Olag Scholz ha fatto un annuncio scioccante, dichiarando che la Germaniaavrebbe aumentato enormemente la sua spesa per la difesa come risposta all'invasione russa dell'Ucraina . Se Berlino porta a termine questo piano, il riarmo tedesco potrebbe essere la conseguenza geopolitica più significativa dell'aggressione non provocata dalla Russia Una breve storia del riarmo tedesco Al momento della sua istituzione, alla Repubblica federale di Germania è stato vietato schierare le forze armate. Divenne presto evidente, tuttavia, che la NATO avrebbe avuto bisogno di truppe tedesche per difendere il fronte centrale dalle forze del Patto di Varsavia. Il riarmo della Germania fu profondamente controverso anche nell'Europa occidentale (soprattutto in Francia), ma nel 1955 nacque la Bundeswehr. La Bundeswehr raggiunse quasi mezzo milione di uomini e aveva la reputazione di schierare le migliori forze di terra in Europa. Negli anni '80 costituiva una parte fondamentale del piano della NATO per affrontare e sconfiggere un attacco del Patto di Varsavia nell'Europa centrale, piuttosto che ritirarsi nel Canale della Manica o fare affidamento su armi nucleari strategiche. Di fronte alla massiccia crisi economica e sociale dell'assorbimento della Germania dell'Est alla fine della Guerra Fredda, la Germania ha prevedibilmente trascurato i suoi investimenti nelle forze armate. A differenza della Polonia, alla Germania mancava un confine con l'ex Unione Sovietica e una cultura della paura del revanscismo russo. A differenza della Francia e del Regno Unito, la Germania non aveva impegni sostanziali all'estero. A differenza di chiunque altro tranne forse il Giappone, la Germania era ancora perseguitata dai fantasmi dell'aggressione della seconda guerra mondiale. Quindi, c'erano poche ragioni per mantenere un grande esercito. Tuttavia, la Germania ha partecipato alle operazioni militari della NATO sul Kosovo e in Afghanistan. Le restrizioni alle forze tedesche in quest'ultimi anni hanno portato un soldato americano a scherzare "perché i tedeschi sono terribili in guerra solo quando non sono dalla nostra parte?" Negli ultimi anni, la notizia più notevole emersa dai circoli militari tedeschi è stata la totale mancanza di mobilitazione sia nel ramo terrestre che in quello aereo. E poi la Russia ha invaso l'Ucraina, e sembra aver trasformato la politica di sicurezza tedesca dall'oggi al domani. Il cancelliere Olaf Scholz ha dichiarato che la Germania aumenterà il suo budget per la difesa fino a superare il parametro NATO del 2%, un aumento di oltre il 30%. L'annuncio è stato accolto positivamente dall'opinione pubblica tedesca, che sembra essersi improvvisamente svegliata di fronte alla minaccia di una Russia ostile e in ripresa. E finora, i timori del riarmo tedesco in Europa appaiono invisibili. Scholz ha sostenuto la decisione di riarmarsi adottando misure per ridurre la dipendenza tedesca dal gas naturale russo e consentirà il trasferimento di armi letali all'Ucraina. Come potrebbe essere una Germania riarmata Non c'è dubbio che la Germania saprà investire bene i suoi soldi. I primi aumenti di spesa dovrebbero andare a risolvere i problemi di prontezza a lungo termine nelle forze aeree e di terra della Bundeswehr. In effetti, mentre alcuni degli aumenti potrebbero sostenere la marina tedesca, la maggior parte dei fondi tedeschi per il riarmo finirà nelle forze aeree e di terra. La Germania ha certamente la base industriale della difesa (DIB) per realizzare il riarmo, e in effetti per diventare il motore degli investimenti nel settore della difesa in tutta la regione. In termini di equipaggiamento specifico, la Germania aveva più o meno deciso di utilizzare una combinazione di F/A-18 Super Hornet, EA-18 Growler ed Eurofighter Typhoon per sostituire i vecchi Tornado. È possibile che la Germania possa ampliare quell'accordo o addirittura rivisitarlo, vista l' acquisizione dell'F-35 da parte di diversi partner della NATO. La Germania potrebbe aggiungere gli F-35? I tedeschi sono a corto di veicoli aerei senza pilota (UAV) e potrebbero cercare di porre rimedio a questo problema in fretta acquistando aerei dalla Turchia o dagli Stati Uniti. La Germania potrebbe intensificare l'acquisizione programmata di carri armati Leopard 2 e veicoli da combattimento di fanteria Puma. In mare i tedeschi sono bloccati con le fregate classe Baden sovradimensionate e sotto capaci, navi specializzate per presenza e guerra a bassa intensità che, al momento, sembrano elefanti bianchi fluttuanti. Implicazioni La Danimarca ha seguito la decisione della Germania con una dichiarazione che avrebbe anche aumentato la sua spesa per la difesa oltre la soglia del 2%. Il potenziale ingresso di Svezia e Finlandia nell'alleanza NATO darebbe alla Germania un ruolo cruciale nel coordinamento della difesa del fianco settentrionale dell'alleanza. Questo è un profondo cambiamento nel pensiero tedesco in materia di sicurezza e politica estera, e non può essere accolto favorevolmente a Mosca. L'invasione di Putin ha reso la sicurezza russa molto più precaria di quanto non fosse due settimane fa. Ora un redattore collaboratore del 1945, il dottor Robert Farley è professore senior presso la Patterson School dell'Università del Kentucky. Il dottor Farley è l'autore di Grounded: The Case for Abolishing the United States Air Force (University Press of Kentucky, 2014), Battleship Book (Wildside, 2016) e Patents for Power: Intellectual Property Law and the Diffusion of Military Technology (Università di Chicago, 2020).

Archivio