Miracolo Lombardia meglio dell'Europa : indagine congiuntura economica II trimestre 2021



Sunto  Le attività produttive in Lombardia ottengono risultati estremamente positivi nel secondo trimestre del 2021, in pieno recupero dai livelli pre-pandemia  Un forte rimbalzo nel secondo trimestre del 2020, quando l'economia era in blocco e solo le attività essenziali potevano continuare – porta attività economiche tornato alla normalità e anche sopra la media del 2019  Ci sono segnali positivi sia dall'occupazione industriale che da quella artigianale, e la la percentuale di aziende con lavoratori in congedo è in costante diminuzione  Preoccupazioni crescenti derivano dalla pressione sui margini delle società, poiché l'aumento nel costo delle materie prime e dei componenti è superiore all'inflazione corrispondente per la produzione e i prezzi dei prodotti: le scorte sono in calo e in costante diminuzione AZIENDE INDUSTRIALI  Per le imprese industriali, la produzione registra una crescita del +3,7% rispetto al precedente trimestre, con ordini domestici in aumento (+3,8%) e una performance ancora migliore per gli ordini esteri (+6,1%).  Il fatturato trimestre su trimestre aumenta del 4,6% e anche le prospettive future positivo, con 76,1 giorni di produzione garantita e un utilizzo di impianti/capacità tasso del 76,5% rispetto al 73,5% dell'ultimo trimestre.  Rispetto alla media pre-pandemia del 2019, la produzione del settore industriale cresce del 9,3% e il fatturato è ben al di sopra dei livelli pre-pandemia con un +18,3%  I prezzi continuano ad aumentare: la crescita trimestrale di materie prime e componenti è +11%, mentre i prezzi alla produzione crescono del +5% AZIENDE ARTIGIANALI  Per le aziende artigiane, la performance è debole con la produzione in calo dello 0,5% sul primo trimestre: tuttavia sia ordini esteri (+0,4%) che interni (+1,7%) crescono con un impatto positivo sul fatturato (+1%)  Il tasso di utilizzo della capacità sale al 67,6% (rispetto al 64,6% del primo trimestre e i giorni di produzione garantita sono 43,4.  Il settore non ha ancora recuperato i livelli del 2019: la produzione attuale si attesta al -5,9% sui livelli pre-pandemia e fatturato a -3,8%  Le dinamiche dei prezzi delle materie prime e dei prodotti finiti per il settore artigianale sono in linea con le imprese industriali: il costo delle materie prime cresce del +13,8% e crescono anche i prezzi dei prodotti finiti del +6,1%

Attualità...
Cerca per etichetta...
Seguici su...
  • Facebook Basic Black
  • Twitter Basic Black
Archivio